Taxi e droni volanti: la sperimentazione continua

Drone-volante-news-flying-claudio-simbula

Taxi e droni volanti: la sperimentazione continua

Taxi volanti e consegne a casa realizzate da dei droni: se ne parla sempre più spesso.

A proposito, due notizie. La prima è che anche Google sta investendo nelle consegne automatizzate, realizzate da dei droni. Wing, la divisione di Google-Alphabet che sviluppa le sperimentazioni con i droni, ha annunciato la partenza di un servizio di consegne volenti in Finlandia, per la precisione a Helsinki. SI tratta di una sperimentazione che riguarderà il quartiere di Vuosaari e coinvolgerà un supermercato e un ristorante, presso i quali gli utenti potranno effettuare delle speciali ordinazioni.

Perché Helsinki? Perché la capitale della Finlandia rappresenta un ambiente controllato e tranquillo e ha un ambizioso progetto per eliminare totalmente le automobili entro il 2025, sostituendole con un articolato e funzionale sistema di mezzi pubblici.

 

I droni volanti di ultima generazione potrebbero ospitare anche persone, non solo oggetti. È il caso del drone della startup tedesca Lilium, che ha annunciato il primo volo realizzato con successo dal suo mini jet elettrico.

Il taxi volante realizzato dall’impresa è alimentato da 36 turbine elettriche mobili installate su ala fissa, grazie alle quali può vantare stabilità in fase di decollo e atterraggio verticale.

Le sperimentazioni in questa direzione aumentano, per un futuro dove i trasporti saranno sempre più elettrici, e volanti.

 

 

 

Nessun commento

Aggiungi il tuo commento